L’Industria 5.0 è l’upgrade di cui abbiamo bisogno.
 |  |  |  | 

L’Industria 5.0 è l’upgrade di cui abbiamo bisogno.

Nel gennaio 2021 la Commissione Europea ha divulgato un documento (link più in basso) che introduce nel linguaggio economico in Europa la definizione di “Industria 5.0”. Alla data della sua divulgazione, siamo in periodo pandemico ma non ancora bellico. L’Europa ha già conosciuto un enorme shock, quello dell’arrivo del Covid-19, ma non ancora l’impatto stravolgente…

Empatia digitale: la competenza del futuro. Ma cos’è?
 |  |  |  |  | 

Empatia digitale: la competenza del futuro. Ma cos’è?

Negli ultimi anni ho fatto una scoperta sostanziale: empatia non significa sentire le cose con gli altri. La parola “empatia” è presente dappertutto oggi (leadership empatica, ascolto empatico, etc) ed è spesso utilizzata per indicare una certa capacità di mettersi nei panni dell’altro.  Eppure, non è questo. Per dirla con lo psicologo Rosenberg (padre della…

Spiegami la tecnologia come faresti ad un golden retriever
 |  |  |  |  |  | 

Spiegami la tecnologia come faresti ad un golden retriever

Questa storia non riguarda una sola persona e non solo me. È la storia di molte persone e del loro rapporto con il giudizio degli altri rispetto alle proprie competenze tecnologiche. È la storia di credenze diffuse riguardo alla tecnologia. Mi occupo di progetti di comunicazione in ambito digitale da 15 anni, ma non ho un…

In Italia il mercato del lavoro è nascosto. Fatti trovare.
 |  |  | 

In Italia il mercato del lavoro è nascosto. Fatti trovare.

Non è facile parlare di lavoro in Italia (e forse ovunque) oggi. Nella mente collettiva viene subito associato alle parole “mancanza”, “disoccupazione”, “difficoltà di trovare”. Si rischia sempre di toccare corde che risuonano frustrazione, fatica, ed una storia di ricerche senza esito. La narrazione collettiva allora diventa quella del “In Italia non c’è lavoro. In…

Pandemia e italiani all’estero. Sta finendo la “fuga dei cervelli?”
 |  |  | 

Pandemia e italiani all’estero. Sta finendo la “fuga dei cervelli?”

Il 14 novembre 2017 lasciavo Strasburgo dove vivevo per lavoro dal 2013. 5 anni da cervello in fuga e poi la decisione di tornare in Italia. Rimpianti? Nessuno. Certo, me lo sono potuto permettere. Lavorare all’estero era stato un sogno prima che una necessità. Un diploma di maturità linguistica e una lauera in Storia economica…